Watch Dogs: hackeraggi, inseguimenti e sparatorie per il blockbuster targato Ubisoft.

Download-Watch-Dogs-Wallpaper-HD-1080pInutile negarlo. Per tutti gli appassionati di videogames, ciò che bolle in pentola per i prossimi mesi è un concentrato esplosivo di azione e coinvolgimento ai massimi livelli. Con il suo più possente cavallo da corsa, Ubisoft sta mettendo a dura prova la pazienza di tutti i videogiocatori del globo, crioconservati nella trepidante attesa di mettere le mani su quella che – a tutti gli effetti – è stata accolta come una tra le più interessanti produzioni dell’industria.
Watch Dogs è un action free-roaming ambientato in una futura Chicago ricostruita credibilmente e minuziosamente, in uscita su Ps3, X360, WiiU, Ps4 e Xbox One .

Il titolo ci immetterà in un mondo nel quale la tecnologia ha invaso la socialità, rompendo le barriere tra vita privata e vita pubblica: ogni persona è schedata virtualmente, in un fascicolo contenente non solo dati anagrafici, ma anche interessi, condizioni economiche e addirittura dettagli sui rapporti interpersonali di ogni cittadino. Insomma, la rappresentazione di un sistema che sembra quasi voler esasperare quello che Il Social Network rappresenta oggi, portandone agli estremi gli effetti poco desiderabili.

Nei panni di un hacker, intraprenderemo il velleitario tentativo di soverchiare l’opprimente modus operandi, utilizzando le informazioni contenute nei database per evitare ruberie ed ingiustizie, e punire a suon di pallottole i malfattori cittadini. Interessante sarà la possibilità di invadere ed essere a nostra volta invasi da giocatori reali: il multiplayer introduce, infatti, un’innovativa peculiarità di disturbo che, oltre alle consuete modalità, ci costringerà a mantenere sempre vigile l’attenzione: tra i passanti, potrebbe nascondersi un videogiocatore reale pronto ad hackerarci e metterci i bastoni fra le ruote.

Al di là dell’indubbio carico ludico, già reso promettente da quanto ci è stato mostrato, ciò che affascina della produzione è la sua estrema credibilità ed attualità, specie in un periodo di transizione qual è quello in cui viviamo. Un segmento storico nel quale le concezioni di privato e privacy hanno subito enormi trasformazioni, specie con la diffusione di Internet e dei Social Network, viene re-interpretato in un videogame che ci pone davanti ad una semplice e palese ipotesi: cosa succederebbe se il sistema delle informazioni si trasformasse in monopolio? E se questo monopolio cadesse nelle mani sbagliate (sempre che esistano mani “giuste”)?

Watch Dogs è ormai in dirittura d’arrivo; la sua uscita è infatti prevista per il prossimo 27 Maggio.