Home Notizie di Calcio e Calciatori

Real Madrid-Bayern Monaco 4-0, le ‘merengues’ staccano il biglietto per Lisbona

CONDIVIDI

ramosLa squadra di Ancelotti è la prima finalista di Champions League 2014: decisiva la vittoria per 4 a 0 (16′ – 20′ Sergio Ramos, 34′ – 90′ Cristiano Ronaldo) sul Bayern Monaco all’Allianz Arena. Doppiette di Ramos (16′-20′)  e Cristiano Ronaldo (34′-90′), i campioni in carica escono sconfitti pesantemente. Unica nota negativa il giallo rifilato a Xabi Alonso al 38′ che era diffidato e quindi salterà la finale di Lisbona. Questa è una pessima notizia per il Real che trova nel basco un punto di riferimento insostituibile. La sfida tra le due squadre è iniziata con una coreografia da brividi e il minuto di silenzio per onorare i tecnici  Tito Vilanova e Vujadin Boskov. Durante i primi minuti specialmente, il Bayern non è il Bayern che si conosce e ciò porta all’eliminazione della squadra di Guardiola: al 16’ e al 20’ Sergio Ramos con due colpi di testa rifila i primi due goal; prima dell’intervallo la terza rete di Cristiano Ronaldo (che firmerà poi la doppietta personale nella ripresa, all’ultimo minuto). I Campioni d’Europa in carica salutano la Champions: Guardiola dovrà aspettare per sollevare la sua terza Champions, obiettivo che resta invece alla portata di Carlo Ancelotti.  Ecco le dichiarazioni del tecnico di Reggiolo nel post partita; Guardiola invece non si è presentato davanti le telecamere.

Ancelotti: “Il Real ha fatto oggi la partita perfetta, siamo riusciti a prendere bene le misure contro una grande squadra. Alla finale ci penseremo, era importante per il gruppo arrivare in finale visto che per tre volte siamo stati eliminati in semifinale. Sul tre a zero non ero sicuro visto che l’ultima partita in cui vincevo con un analogo risultato è finito poi in un altro modo.  Non ho preferenze per l’altra semifinalista”

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram