Probabili formazioni Milan-Sassuolo: Taarabt torna titolare

AC Milan vs Inter Milan San Siro StadiumProbabili formazioni Milan-Sassuolo – Taarabt torna in campo dal 1′, i neroverdi sognano un altro sgambetto: queste le principali novità di Milan-Sassuolo, match valevole per la 38^ giornata di Serie A. Rossoneri con un solo risultato a disposizione: i 3 punti sono la condizione fondamentale per sperare di agguantare il 6° posto. Il bottino pieno potrebbe comunque non bastare: Seedorf deve sperare in un pareggio del Parma e la sconfitta del Torino a Firenze, cosa assai difficile visto ciò che le due squadre si giocano (i viola nulla, i granata l’Europa). Per questa gara si dovrebbe rivedere Taarabt dall’inizio, col ritorno al sistema di gioco con 3 trequartisti. Emiliani che hanno ancora in mente la gara d’andata, con Berardi che affila le armi. Fischio d’inizio domenica alle ore 20.45, arbitra Valeri. Diretta tv su Sky Calcio 1 e Mediaset Premium Calcio 1.

Milan – Possibilità europee appese a un filo, così come la conferma di Seedorf sulla panchina. Tanta carne al fuoco per una delle poche gare rimaste in cui c’è ancora in palio qualcosa. Molto probabile che il tecnico torni a proporre Adel Taarabt dal primo minuto del trio di trequartisti alle spalle di Balotelli. Assieme al marocchino dovrebbero esserci Kakà e Poli. Ecco la probabile formazione: (4-2-3-1) Abbiati; Abate, Rami, Mexes, De Sciglio; De Jong, Montolivo; Poli, Kakà, Taarabt; Balotelli. A disposizione: Amelia, Bonera, Zapata, Zaccardo, Constant, Emanuelson, Essien, Muntari, Honda, El Shaarawy, Robinho, Pazzini. All.: Seedorf. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Birsa, Saponara.

Sassuolo – Fino a qualche giornata fa si sprecavano le maledizioni verso un calendario che aveva messo l’impegno di San Siro all’ultima giornata. Questo perchè si pensava di doversi giocare la salvezza fino all’ultimo e invece la trasferta meneghina ha un sapore molto più dolce per gli uomini di Di Francesco. Berardi mise a segno ben 4 reti nel match d’andata e anche domenica sarà l’uomo a cui prestare maggiore attenzione. Ecco la probabile formazione: (4-3-3) Pegolo; Gazzola, Antei, Cannavaro, Longhi; Biondini, Magnanelli, Missiroli; Sansone, Zaza, Berardi. A disposizione: Pomini, Mendes, Pucino, Ziegler, Rosi, Ariaudo, Marrone, Chibsah, Brighi, Masucci, Floro Flores, Floccari. All.: Di Francesco. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Acerbi, Manfredini, Alexe.

photo credit: nobbiwan via photopin cc