Calciomercato Barcellona: 10 colpi per la rivoluzione di Luis Enrique

Luis EnriqueCalciomercato Barcellona – Mentre Atletico e Real Madrid già pensano alla finale di Champions League, il mondo azulgrana è in pieno fermento per organizzare al meglio la nuova stagione ed ha già dato inizio alle danze, tra cessioni ed acquisti. Victor Valdes, ancora infortunato, ha già fatto le valigie ed anche il capitano Puyol ha dato il suo commosso addio. In pochi, invece, rimpiangeranno l’esonerato Tata Martino, protagonista di una stagione senza tituli. Il Barcellona, che era stato inizialmente bannato dalla FIFA, ha quindi ingaggiato Luis Enrique, ex giocatore del mitico club catalano, ed ha cominciato a spendere in lungo ed in largo, visto il consenso accordato dalla stessa FIFA.

Capitolo acquisti – Ufficializzato l’arrivo del giovane portiere Ter Stegen, adesso si cerca anche un altro estremo difensore, sicuramente più esperto e che sappia giocare con i piedi, ovviamente: Reina (Napoli), Cabellero (Malga) e Alves (Valencia) sono in pole. Nel frattempo è ufficiale il ritorno di Rafinha (Bayern) e Deulofeu (Everton) dai rispettivi prestiti. A Luis Enrique piace il difensore Mathieu (Valencia), ma ha destato scalpore la notizia della presenza di Thiago Silva nella capitale catalana (anche Muniain è stato avvistato a Barcellona lunedì scorso). Infine l’ex allenatore della Roma sembra volere a tutti i costi un vero “nueve”: Llorente e Mandzukic i preferiti, ma anche il brasiliano Fred viene monitorato.

Capitolo rinnovi – Il “ritocchino” di contratto di Lionel Messi ha fatto il giro del Mondo (20 milioni l’anno), ma anche Piquè (in scadenza nel 2015) ha rinnovato, legandosi alla società blaugrana fino al 2019! Se per Fabregas, corteggiato da Manchester United e dal suo ex Arsenal, pare esserci una clausola di 53 milioni di euro per la rescissione del contratto, quella della Pulce arriverebbe addirittura alla cifra record di 250 milioni! Nel caso partisse Cesc, però, Yaya Tourè (capocannoniere del Manchester City campione d’Inghilterra) sarebbe già pronto a tornare.

Capitolo cessioniMascherano sembra ormai ad un passo dal Napoli ed anche Montoya, Song e Tello sembrano voler cambiare aria, per non ammuffire un’altra stagione in panchina. Infine è tornato forte l’interessamento del PSG nei confronti di Pedro, autore di 15 goal in un campionato vissuto quasi sempre da riserva, alle spalle di Messi (29), Sanchez (19) e Neymar (9).