Il produttore cinematografico De Laurentiis, Doctor in Human Letters

BoUPFfNCEAIebyvPresso l’Università americana di Roma è stato oggi insignito della laurea honoris causa in Human Letters, il produttore cinematografico, nonchè presidente del Napoli Calcio, Aurelio De Laurentiis. Il ministro della cultura Dario Franceschini ha così commentato l’illustre conferimento: “Questo è un riconoscimento importante, abbiamo bisogno di investire su chi in Italia ha mantenuto la capacità di fare film”, attribuendo come motivazione ” il suo contributo all’impresa italiana ed internazionale nel campo del cinema e dello sport”.

A presenziare durante la cerimonia, oltre al ministro della cultura, il Presidente del Coni Giovanni Malagò e i due attori: Christian De Sica e Carlo Verdone.

De Laurentiis in seguito al suo intervento in inglese, ha poi risposto alle domande dei giornalisti a Villa Aurelia, molte delle quali vertevano sulle sorti del mercato calcistico, sui calciatori su cui si sta puntando e di quelli su cui si è deciso di non investire.

In merito all’ambito cinematografico l’imprenditore romano ha preannunciato che è in cantiere un film di Natale prodotto da Filmauro e diretto da Volfango De Biasi, con protagonisti Lilo e Greg ed un bambino dall’identità ancora ignota, di cui però ancora non è stato fissato il titolo.