Amfar: l’asta delle star: raccolti 35 milioni di dollari per la ricerca sull’Aids

amFar-gala-cannes15Tutti gli anni, all’interno del festival di Cannes viene ritagliato un momento dedicato alla beneficenza. Amfar, The American Foundation for AIDS Research, mette all’asta una serie di appetibili oggetti  di valore o “esperienze” legati a personaggi dello star system. Ieri notte sono stati raggiunti risultati da record con 35 milioni di dollari incassati. Battitrice d’asta d’eccezione la dorata Sharon Stone.

Fra gli oggetti messi all’asta un mammuth  realizzato dall’artista inglese Damien Hirst, ricoperto d’oro e conservato in una teca, accaparrato per 15 milioni di dollari dall’imprenditore ucraino Leonardo Blavatnik; un posto riservato accanto all’attore Leonardo Di Caprio nel volo spaziale con Virgin Galactic, programmato per il 2015 e venduto per un milione di dollari; una cena per sei coppie presso la villa di Forte dei Marmi del cantante Andrea Bocelli, venduta per un milione di euro; un girocollo Bulgari della collezione Serpenti, indossato da Carla Bruni Sarkozy, aggiudicato per 550 mila dollari; oltre ad un disegno di Picasso e ad una delle stampe della serie dedicata a Marylin Monroe di Andy Warhol.

Fra le star del cinema presenti: Marion Cotillard, John Travolta e Kelly Preston, Adrian Brody, Rosario Dawson, Jane Champion, il produttore Harvey Weinstein compagno di tavolo DiCaprio, Paris Hilton, Milla Jovovich, Paz Vega, Carole Bouquet, Clotilde Coreau, Sofia Coppola, Catherine Deneuve, Jane Fonda, Dita Von Teese, la nostra connazionale Cristiana Capotondi.