Home Notizie di Calcio e Calciatori

Calciomercato Cagliari: i sardi ad un passo dall’America

CONDIVIDI

CellinoCalciomercato Cagliari – Dopo aver comprato il Leeds, Massimo Cellino è finalmente pronto a vendere il Cagliari al miglior acquirente: 2 le ipotesi più probabili. In pole position troviamo il fondo rappresentato da Luca Silverstone; la cordata americana sarebbe l’ipotesi preferita dagli stessi tifosi rossoblu e proprio oggi (lunedì 26 maggio 2014) si terrà un importante vertice a Miami, dove Silvestrone dovrebbe confermare l’offerta di 85 milioni di euro per l’acquisizione del club sardo. L’altro scenario è invece tanto suggestivo quanto improbabile: secondo le ultime indiscrezioni, infatti, ci sarebbe addirittura la Bain Capital di Mitt Romney (il rivale di Obama nella presidenziali del 2011) interessata alla compagine isolana!

I primi colpi – La cessione sembra ormai imminente e potrebbe essere ufficializzata già nelle prossime ore, ma quali saranno i primi colpi di mercato della nuova dirigenza (che vedrà come traghettatore il ds Marroccu)? La Fiorentina avrebbe offerto l’attaccante senegalese Babacar (autore di 20 goal in Serie B con la maglia del Modena) in cambio del difensore Rossettini, corteggiato anche da Parma ed Hellas Verona; proposto anche il rinnovo del prestito per Vecino, in Sardegna da questo gennaio, mentre il giovane portiere Silvestri ha già firmato il prolungamento. Infine si fa sempre più forte l’interessamento del Galatasaray per il difensore Astori: in Turchia sarebbe pronta un’offerta da 7,5 milioni di euro per il centrale italiano. Il vero sogno dei sardi, però, sarebbe quello di poter avere sulla panchina un allenatore esperto: l’ex Claudio Ranieri, che ha appena concluso la sua bella esperienza nel Principato di Monaco, sarebbe quindi l’ideale.

photo credit: calciostreaming via photopin cc