Gianluca Grignani sabota il concerto dell’amico Omar Pedrini

grignani Alla Latteria Molloy di Brescia si è tenuto il  live di Omar Pedrini, ex cantante  e chitarrista dei Timoria, impegnato nel tour promozionale del disco Che ci vado a fare a Londra? Fra gli ospiti presenti in sala il collega e amico Gianluca Grignani che in preda ai fumi dell’alcol, salendo sul palco ha iniziato a cantare biascicando e con diverse steccate la title track del nuovo album di Pedrini, di cui ha totalmente dimenticato il testo e si è poi impossessato arbitrariamente di una chitarra. La tentata sorpresa si è quindi trasformata in una situazione imbarazzante che ha messo in difficoltà lo stesso Omar. A quanto afferma il Corriere di Brescia lo show sarebbe stato interrotto in anticipo a causa dell’accaduto.

Omar Pedrini sulla sua pagina facebook si è così espresso in merito: “Non voglio più esprimermi su questo episodio, ho cercato di gettare acqua sul fuoco, pur dispiacendomi. Ma proprio io ( e voi che mi amate ) che ho attraversato mille tempeste, che ho conosciuto i bassifondi, la sofferenza, la comunità, chi sono per giudicare un momento di follia? magari a mie spese stavolta, ma anche questo e’ rock…Fatelo anche voi, con amore e comprensione. Io sono intervenuto per gettare acqua sul fuoco. Acqua appunto, non alcool …Gli articoli usciti in rete sono già abbastanza tosti, ecco perché ho cercato di comprendere Gianluca, con tutti voi!”