I Rolling stones tornano a calcare i palchi europei in attesa del concerto di Roma il 22 giugno

101544-rolling_stones_617_409I Rolling Stones hanno ripreso a calcare i palchi europei dopo i due mesi di lutto per la compagna del frontman Mick Jagger, la stilista e modella Laura Bambrough in arte Wren Scott, legata al cantante dal 2011 e suicidatasi all’età di 50 anni il 17 marzo scorso.

Era partito dall’Australia proprio a marzo un tour celebrativo dei 50 anni di carriera delle “pietre rotolanti”, che, data l’età di  Mick Jagger, Keith Richards, Charlie Watts e Ron Wood, tutti quasi settantenni, potrebbe trattarsi anche di un addio dalle scene.

Il tour è ripreso ad Oslo, alla Telenor Arena dove 23 mila persone sono accorse a sentire lo storico gruppo, live. Le prossime tappe saranno: Lisbona, Zurigo, Tel Aviv, Berlino, Parigi, Vienna, Dusseldorf, Madrid, ed il 22 giugno sarà la volta per la band di suonare nella capitale romana del Bel Paese, al Circo Massimo a 47 anni dalla loro prima esibizione in Italia.

“Un evento storico: il rock nella storia. Non e’ stato facile ma alla fine e’ stato proprio Mick Jagger a scegliere Roma tra le tante citta’ che volevano la band”, si è così espresso il sindaco di Roma Ignazio Marino presentando in Campidoglio il concerto.