George Michael ricoverato con cartellino rosso in un ospedale di Londra

Il 22 maggio la pop stGeorge-Michael-blesse-dans-un-accident-de-voiture_exact810x609_lar britannica George Michael è stato ricoverato d’urgenza in un ospedale di Londra, in cui è rimasto per 4 giorni. Due le ambulanze venute in soccorso all’artista, sotto sollecitazione di un amico che avrebbe chiamato il pronto soccorso. Adesso è rientrato nella sua lussuosa villa nel nord di Londra dove continua ad essere assistito. La notizia è stata diffusa dal quotidiano inglese The Sun che sembra ventilare l’ipotesi che si sia trattato di un collasso dovuto all’assunzione di stupefacenti. Una persona vicina all’artista ha rilasciato il seguente comunicato: “Confermiamo che George è stato ricoverato il 22 maggio; è stato dimesso lo scorso fine settimana, sta bene e osserva un periodo di riposo. Ora attende con trepidazione l’uscita del suo nuovo singolo in luglio”.

Negli ultimi anni si sono susseguiti una serie di spiacevoli eventi che hanno messo in pericolo lo stato di salute del cantante. L’anno scorso fu protagonista di un incidente stradale, che fortunatamente non gli ha riportato gravi lesioni al di fuori di qualche contusione e uno stato di shock  e nel 2011 è stato ricoverato in una clinica austriaca a causa di una polmonite.