Biagio Antonacci festeggia i 25 anni di carriera davanti a 50.000 fans a San Siro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Ascolti-11-07-testa-a-testa-tra-Music-Festival-e-Superquark_h_partbBiagio Antonacci, uno dei cantanti più acclamati della musica leggera italiana, ha deciso di festeggiare i 25 anni di carriera in modo plateale. Ha pertanto organizzato un evento dal titolo “Palco Antonacci” all’interno della location più capiente alla quale poter pensare nel capoluogo lombardo: lo stadio di San Siro. A coronamento di ciò sono stati chiamati a dare il proprio contributo sul palco due colleghi-amici, i due rappresentati più noti della musica made in Italy all’estero: Eros Ramazzotti e Laura Pausini. A proposito di Eros, Antonacci ha dichiarato: “Ci tenevo che ci fosse anche lui questa sera. Quando facevo il geometra era già all’apice della carriera e tra me e me lo ammiravo e mi chiedevo se mai sarei riuscito ad avere successo anche io”. Della Pausini invece: ho voluto che Laura cantasse una versione rock e tiratissima di ‘Convivendo’ – ha rivelato Antonacci – perché lei ha un’anima rock nascosta e così l’ho coinvolta come fossimo i Rolling Stones!”.

27 i brani in scaletta, tra i vecchi classici e pezzi inediti tratti dall’ultimo lavoro “L’amore comporta”. L’allestimento della passerella non è stato affidato al caso e la forma a W è stata realizzata al fine di poter avvicinare il cantante al suo pubblico, consentendogli di correre da un lato all’altro del prato. I festeggiamenti pare siano riusciti, erano infatti in 50.000 a San Siro a commemorare la carriera di Biagio Antonacci.