Istat: produzione industriale torna a salire

La produzione industriale italiana è migliorata nello scorso mese di aprile, crescendo dello 0,7% rispetto a marzo e dell’1,6% su base annua: a certificarlo è stata l’ultima rilevazione dell’Istat.

Entrando più nel dettaglio: ad aprile 2014, l’indice destagionalizzato ha registrato variazioni congiunturali positive nei comparti dell’energia (+3%), dei beni di consumo (+2,2%) e dei beni intermedi (+0,5%). Mentre ha segnato una variazione negativa nel raggruppamento dei beni strumentali (-1,3%).

Per quanto riguarda i settori di attività economica, i comparti che hanno registrato la maggiore crescita tendenziale sono quelli del metallo, esclusi macchine e impianti (+7,1%), delle industrie alimentari, bevande e tabacco (+5,8%) e dei mezzi di trasporto (+3,4%). Le diminuzioni più marcate hanno, invece, intressato i settori della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-8,1%), della fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche (-6,7%) e della fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria (-4,9%).