Probabili formazioni Spagna-Cile: chance per Fabregas, Vidal c’è

fabregas-spagnaProbabili formazioni Spagna-Cile – Fabregas possibile titolare, Vidal ancora in campo: queste le principali novità di Spagna-Cile, seconda gara del Gruppo B dei Mondiali 2014. Arduo compito quello di Del Bosque, che prima dei giocatori deve riuscire a cambiare la testa di un gruppo apparso incapace di reagire ad un momento di difficoltà. L’1-5 nell’esordio con l’Olanda ha messo in mostra un possesso palla poco incisivo, condito da una totale mancanza di organizzazione difensiva che ha permesso a Robben e compagni di fare il bello e il cattivo tempo. Tra i sudamericani dovrebbe esserci anche Arturo Vidal, rimasto in campo solo 60′ contro l’Australia. Fischio d’inizio domani alle ore 21, arbitra lo statunitense Geiger. Diretta tv su Rai 1 e Sky Mondiale 1.

Spagna – Come detto in apertura, ciò su sui Del Bosque si deve concentrare è l’aspetto psicologico: una squadra coi valori tecnici della Spagna non può mollare come avvenuto con l’Olanda. Probabile che l’allenatore decida di cambiare un paio di pedine: tra i favoriti per una maglia da titolare c’è Fabregas, neoacquisto del Chelsea, che dovrebbe prendere il posto di uno tra Xabi Alonso e Busquets. Ecco la probabile formazione: (4-3-3) Casillas; Azpilicueta, Ramos, Piquè, Alba; Fabregas, Alonso, Xavi; Iniesta, Costa, Silva. All.: Del Bosque.

Cile – C’è voluta più fatica del previsto per liberarsi dell’Australia, ma alla fine i sudamericani hanno portato a casa i 3 punti neccessari. Ottimo momento a livello mentale quindi per il Cile, che affronterà le furie rosse pronto a cogliere e sfruttare ogni possibile difficoltà di una squadra che è apparsa, soprattutto nel secondo tempo, smarrita. Dopo i 60′ giocati nel primo turno, Arturo Vidal dovrebbe essere confermato titolare da interno di centrocampo. Ecco la probabile formazione: (4-3-1-2) Bravo; Isla, Medel, Jara, Mena; Vidal, Diaz, Aranguiz; Valdivia; Vargas, Sanchez. All.: Sampaoli.

photo credit: thesportreview via photopin cc