Italia-Uruguay, Suarez rischia una pesante squalifica dopo il morso a Chiellini

Suarez dopo il morsoL’Uruguay ha festeggiato l’approdo agli ottavi di finale del Mondiale di Brasile 2014 dopo la vittoria ottenuta per 1-0 sull’Italia grazie al goal messo a segno da Diego Godin. Ed insieme ai suoi compagni di squadra avrà sicuramente festeggiato anche l’attaccante del Liverpool, Luis Suarez.

E’ però probabile che quella contro gli azzurri sia stata l’ultima in questo Mondiale per lo stesso Suarez. L’attaccante infatti rischia di subire una pesantissima squalifica (fino ad un massimo di due anni) a causa del morso rifilato al difensore azzurro Giorgio Chiellini, gesto che non è stato sanzionato dall’arbitro messicano Moreno Rodriguez.

Gesto che peraltro non rappresenta certo una novità per il bomber del Liverpool, già avvezzo a comportamenti del genere anche in Premier League.

Nella notte italiana, poi, la stessa Fifa ha ufficializzato l’apertura di un procedimento disciplinare contro Suarez“La Fifa può confermare che nei confronti di Luis Suarez è stato aperto un procedimento disciplinare in seguito ad una violazione degli articoli 47 e/o 58 del Codice Disciplinare della Fifa dopo quanto accaduto durante la partita ItaliaUruguay“.

Quindi la nota del massimo organismo calcistico mondiale sottolinea: “Secondo l’articolo 77 del Codice Disciplinare della Fifa, la Commissione è responsabile di punire gravi violazioni del regolamento sfuggite agli ufficiali di gara dopo aver ascoltato le dichiarazione delle parti, aver preso visione della relazione arbitrale e disponendo delle registrazioni audio e video dell’episodio in esame”. Per Suarez, insomma, adesso si mette davvero male.