Andy Warhol al Palazzo delle Arti di Napoli

imagesIl Palazzo delle Arti di Napoli fino al 20 luglio 2014 ospita la mostra dell’artista che viene considerato il padre della Pop art americana Andy Warhol. L’evento è stato organizzato da Spirale d’idee in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, in partnership con E.A.C. Electronic Art Café, ed è stata curata da Achille Bonito Oliva. La mostra che finora ha totalizzato circa 36 mila visitatori, offre tutti i i fine settimana prezzi e orari davvero speciali, per dare la possibilità a più persone possibili di ammirarla. L’esposizione raccoglie 180 opere dell’artista americano, puntando l’attenzione sul forte legame esistente tra Andy Warhol e la città di Napoli. Tra le opere esposte si trovano diversi paesaggi partenopei e i ritratti di diversi personaggi celebri napoletani conosciuti da Warhol nel corso delle sue visite in Italia, come per esempio: Lucio Amelio, Graziella Lonardi Buontempo, Ernesto Esposito, Peppino di Bernardo, Salvatore Pica e Joseph Beuys, oltre alle vedute partenopee delle sue Napoliroid. Tra i suoi lavori vi è inoltre Vesuvius, tema classico dell’iconografia locale, dove l’immagine del vulcano viene più volte replicata in colori diversi. Secondo quanto aveva dichiarato l’artista, la visione di un eruzione è qualcosa di sconvolgente, e il Vesuvio “ è una cosa terribilmente reale”.