Germania-Algeria 0-0: l’ultima africana esce ai supplementari (2-1)

GermaniaRisultato Germania-Algeria – Anche la Germania, come Brasile e Costa Rica, ha avuto bisogno di più di 90 minuti per superare gli ottavi, vincendo soltanto ai supplementari con l’Algeria. Dopo un primo tempo di marca nordafricana, i tedeschi si sono svegliati nella ripresa, rendendosi man mano sempre più pericolosi. I due portieri sono però stati i migliori in campo, con Mbolhi in versione uomo-ragno e Neuer come libero aggiunto della Germania (fondamentali le sue uscite sui contropiedi algerini). Nei tempi supplementari l’Algeria ha pagato la stanchezza fisica (probabilmente dovuto al ramadan) e la Germania ha segnato con il subentrato Schurrle al 2° minuto del primo tempo e con Ozil al 120′ (inutile la rete di Djabou a tempo scaduto).

Le dichiarazioni dei c.t. – Joachim Low, tecnico della Germania, si è ovviamente detto entusiasta del passaggio del turno “Possiamo tirare un sospiro di sollievo, questa è stata la vittoria della forza di volontà“, esprimendo parole al miele per i sostituti “Schurrle e Khedira hanno dato un’ulteriore spinta alla squadra ancora una volta“, ma anche palesando alcune delusioni “Nel primo tempo non abbiamo fatto bene, insolitamente abbiamo perso qualche pallone di troppo” ed elogi per la Francia, prossima avversaria ai quarti di finale in un derby tutto europeo “sono forti in difesa e a centrocampo, senza dimenticare che hanno Giroud e Benzema in attacco“. Il tecnico Vahid Halilhodzic (dell’Algeria) è invece scoppiato in lacrime alla fine della gara del Beira-Rio di Porto Alegre e non ha rilasciato alcuna intervista, tornando a casa già nella notte! Il capitano Bougherra ha però detto “Sappiamo che non rinnoverà, ma merita di uscire dalla grande porta: è grazie a lui se siamo arrivati fin qua, ha fatto un gran lavoro“.

photo credit: boomcha7 via photopin cc