Le 3 Leggi mnemotecniche per aumentare la memoria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:58

concentrazione-300x225La memoria come ogni facoltà umana, può essere educata ed allenata, quindi per aumentarla occorre codificare in modo ottimale i nuovi dati immagazzinati. Per migliorare ed allenare la memoria esistono diverse strategie e tecniche, una delle più antiche è quella usata da Cicerone, ossia la tecnica mnemotenica basata sui luoghi o tecnica delle stanze, che si basa sulla capacità di associare le cose che vogliamo ricordare ad immagini di luoghi a noi familiari.

Le 3 Leggi mnemotecniche si basano essenzialmente su tre principi: le immagini, le associazioni e le emozioni. Tali leggi sono un ottimo modo per consolidare ed immagazzinare le nuove informazioni all’interno della memoria a lungo termine, cioè quella memoria dove risiedono i ricordi di un tempo superiore ai 10 minuti. Per quanto riguarda le immagini, è noto che almeno l’80% delle informazioni in memoria provengono dal canale visivo. Per allenare la memoria fotografica, occorre prendere l’abitudine ad osservare sopratutto delle immagini in movimento, colorate e multisensoriali.

Per ricordare risulta inoltre fondamentale scegliere le immagini facendo appello alle emozioni. Visto che le immagini legate a fattori emotivi si ricordano più facilmente delle altre, per allenarsi si dovrebbe scegliere foto o storie comiche, paradossali ed esagerate. L’ultima legge basta sul meccanismo delle associazioni, è il modo naturale che la mente usa per immagazzinare le informazioni.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!