Home Notizie di Calcio e Calciatori

Brasile-Germania 1-7: tedeschi in finale, verdeoro umiliati nel Mineiraço

CONDIVIDI

DSCF0332Risultato Brasile-Germania – L’8 luglio 2014 entra di diritto nella storia del calcio: nessuno potrà mai dimenticare l’incredibile 1-7 con cui la Germania ha vinto in casa del Brasile in semifinale, espugnando lo stadio Mineirao di Belo Horizonte. Era dal 1975 che la Seleçao non perdeva una gara ufficiale tra le mura amiche, ma martedì sera è andato in scena il peggior incubo di ogni brasiliano: dopo il Maracanaço del 1950 contro l’Uruguay, da oggi si sentirà parlare anche del Mineiraço, di una partita che ha definitivamente ucciso i sogni di 200 milioni di persone ed il mito del calcio brasiliano. I padroni di casa non hanno saputo sopperire alle assenze del capitano Thiago Silva e del capocannoniere Neymar, concludendo il loro viaggio Mondiale a 90 minuti dalla finale del Maracanà.

La cronaca – I verdeoro partono bene nei primissimi minuti di gioco, ma David Luiz si dimentica di marcare Muller sul primo calcio d’angolo e gli ospiti passano già in vantaggio all’11° minuto, mettendo in crisi le (residue) certezze dei padroni di casa. Quindi i 6 minuti di follia che vanno dal 23′ al 29′: goal di Klose, doppietta di Kroos (in 150 secondi) e Khedira segna lo 0-5 (già alla mezzora) con cui si va all’intervallo! Scolari cambia prima Hulk e Fernandinho (per Ramires e Paulinho) e poi è costretto a sostituire anche il fischiatissimo Fred (per Willian), ma il risultato non cambia, anzi! Il subentrato Schurrle affonda il coltello nella piaga segnando una doppietta che umilia definitivamente il Brasile con un risultato tennistico (0-7), mentre soltanto al 90° Oscar segna il goal della bandiera!

Klose

I record – Se il Brasile non aveva mai subito più di 4 goal in una partita dei Mondiali, la Germania non ne aveva mai segnati più di 4 in un primo tempo di questa competizione ed ora è la squadra ad aver raggiunto la finale per il maggior numero di volte (8). Mentre il Brasile esce di scena con la peggior difesa dell’intera competizione (10 goal subiti), la Germania vanta ora il migliore attacco (17 goal fatti) ed il miglior realizzatore di tutti i tempi alle fasi finali dei Mondiali: Mirolsav Klose ha infatti superato il fenomeno Ronaldo (che commentava la partita dalla tribuna stampa) a quota 16 goal Mondiali! Infine si confermano sia la maledizione della Confederations Cup (chi la vince non si è mai ripetuto l’anno dopo al Mondiale) che quella del Paese ospitante (vincente una sola volta nelle ultime 9 edizioni).

DSCF0341Le dichiarazioni – Il c.t. Scolari ha ammesso: “è il giorno peggiore della mia vita, chiedo scusa a tutti, la responsabilità è mia“. In lacrime a fine partita David Luiz, mentre Julio Cesar ha detto “avrei preferito perdere per colpa di un mio errore, ma soltanto per 1-0” Joachim Loew ha invece dichiarato: “festeggiamo, ma senza esaltarci troppo, da oggi pensiamo alla finale“. Sabato la Seleçao scenderà in campo per cercare di riscattare l’orgoglio nella finalina: Felipao vuole “almeno il 3° posto“. Domenica 13 luglio 2014, però, potrebbe esserci un’altra maxi-delusione al Maracanà di Rio de Janeiro, con l’Argentina probabile rivale della Germania nella finalissima Mondiale! I primi tafferugli non si sono fatti attendere, con negozi saccheggiati ed auto in fiamme nella città di Neymar (San Paolo).

photo credit: The PIX-JOCKEY (visual fantasist) via photopin cc
photo credit: KoFahu meets the Mitropa via photopin cc