Anno di “Rivoluzione” per il Lucca Comics&Games 2014

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:07

LuccaComicsLucca Comics&Games, con 217mila biglietti venduti all’anno, è uno dei principali eventi europei di cultura giapponese e di intrattenimento fumettistico-videoludico. Anche quest’anno, lo scopo principale è di mettere al primo posto coloro che sono i veri protagonisti: i visitatori.
Nasce così un’edizione a misura di spettatore, con più spazio, più facilità negli spostamenti e maggiori possibilità di raggiungere la città. Insomma, quella del 2014 sarà un’edizione rivoluzionaria e infatti lo slogan di quest’anno è proprio “Revolution”!

Ecco a voi il programma ufficiale della prossima Lucca Comics & Games:“Revolution!” dal 30 ottobre al 2 novembre:

Area Comics
Lucca Comics punta anche quest’anno alla fruibilità degli stand ma anche sulla qualità degli ospiti presenti: il panorama internazionale è rappresentato in modo significativo da grandi del passato e nuovi volti del presente.
Dagli Stati Uniti, Robert Crumb, autore di Fritz The Cat che con il suo stile inconfondibile ha influenzato più di una generazione di artisti, affermandosi leggenda del fumetto indipendente. Il fumettista sarà presente a Lucca insieme al collega Gilbert Shelton, autore di Wonder Wart-Hog, il super facocero parodia di Superman. Come nuovo volto abbiamo Rutu Modan, la più grande autrice israeliana, è vincitrice del Gran Guinigi 2013 e del Fauve d’Angouleme 2014 con “La Proprietà“, che racconta con lucidità e contemporaneità il tema dell’identità ebraica.

Collaborazione con il Ministero della Cultura giapponese
Organizzato dall’Agenzia per gli Affari Culturali, su diretta emanazione del Governo Giapponese, il Japan Media Arts Festival è un festival che premia i migliori lavori di diverse tipologie di linguaggio, dall’animazione al fumetto, dalle arti visive ai videogiochi.
Il festival assegna premi in ciascuna delle sue quattro divisioni: Arte, Intrattenimento, Animazione e Manga. Fungendo anche da piattaforma per la promozione e diffusione delle opere premiate e di altri lavori meritevoli.
Quest’anno saranno presenti: una mostra dedicata al JMAF nelle sue varie sfaccettature, il primo progetto dedicato al fumetto, e la mostra personale dedicata a Hirohiko Araki, geniale mangaka vincitore del Grand Prize nella categoria manga con JoJolion, l’ultima serie della sua fortunatissima saga “Le bizzarre avventure di JoJo”.

Collaborazione con il Cern
Nasce la collaborazione con il Cern di Ginevra: Lucca Comics&Science porta un gruppo di fumettisti nel più prestigioso centro di ricerca del mondo.
La particolare occasione di quest’anno con Ginevra scaturisce da un esperimento fumettistico-scientifico in corso di svolgimento in queste stesse ore: un gruppo di fumettisti è infatti attualmente in visita guidata ai laboratori e agli esperimenti del CERN, secondo percorsi e con assistenza del tutto ad hoc da parte di fisici sperimentali e teorici. Da questa visita gli autori ricaveranno idee e spunti narrativi per storie a fumetti che saranno pubblicati in “Comics&Science”.

Area Games
Apre la Villa degli Assassini: attività, mostre, sfilate cosplay e molto altro per celebrare Assassin’s Creed Unity, quarto titolo della saga videoludica targata Ubisoft.
Nei quattro giorni sono in programma una serie di attività ludiche, artistiche e di intrattenimento, tutte basate sulla saga di Assassin’s Creed con uno speciale focus sull’ultimo avvincente episodio.
Di grandissimo interesse anche il “Fan Art Contest”, dove protagonisti saranno invece i fan di Assassin’s Creed, a cui verrà chiesto di interpretare e tradurre in maniera artistica la loro personale visione sulla serie.
Si continuerà con sfilate di cosplay, dove verranno premiate le migliori reinterpretazioni in termini di costumi e di oggetti legati alla saga, per tornare all’importante lato artistico del gioco con una sessione di “Live Painting”.

Tre grandi ospiti!
Lucca Games con i più importanti operatori del settore presenti si conferma come palcoscenico italiano del gioco, del videogioco e della narrativa.
E come ogni anno, i tre Guest of Honor costituiranno la vetta delle decine di ospiti del panorama mondiale. Ognuno a suo modo sono dei veri rivoluzionari nel proprio campo: da Frank Mentzer, Game Designer Guest of Honor, protagonista della rivoluzione di Dungeons&Dragons a Markus Heitz, Writer Guest of Honor, che ha cambiato la letteratura fantasy tedesca, fino a Robh Ruppel, Artist Guest of Honor, parte attiva di Naughty Dog, lo studio di sviluppo di videogiochi come The Last of Us.

Naughty Dog, 30 anni di arte interattiva
Per celebrare la storia di uno dei maggiori sviluppatori di videogiochi del mondo, Lucca Comics&Games annuncia una mostra esclusiva in occasione del 30esimo anniversario di Naughty Dog, creatori di titoli leggendari come Crash Bandicoot, Jak and Daxter, Uncharted e The Last of Us.
Nel meraviglioso scenario di Palazzo Ducale, gli spettatori troveranno una storia visuale dei videogiochi, con concept art, storyboard originali provenienti dagli archivi di Naughty Dog.
L’annuncio della mostra di Lucca, dal titolo Naughty Dog 30th Anniversary Art Show, coincide con l’imminente uscita di The Last of Us rimasterizzato per PlayStation4. Inoltre, Naughty Dog e Dark Horse Comics produrranno The Art of Naughty Dog, l’esclusivo art book acquistabile a Lucca Comics&Games, viaggio nella storia dello studio attraverso gli schizzi, i disegni e il lavoro artistico che hanno reso i loro videogiochi memorabili.

Area Japan
Il Giappone invade l’area Est del centro storico. Si amplia lo spazio che da anni Lucca Comics&Games dedica al Giappone e al mondo dei manga, dei gadget, della ristorazione, degli usi e costumi del Sol Levante.
Ci sarà un padiglione dedicato a gadget, action figure e scuole di manga; ci saranno mostre a tema, attività laboratorio, workshop e incontri.
Nel Giardino degli Osservanti sono previsti altri sette padiglioni, con inoltre il ManGiappone: il tradizionale spazio ristoro con specialità nipponiche e un palco che ospiterà musica ed eventi.

Area Junior
Per il 2014 sono attese grandi “rivoluzioni” a Lucca Junior, prima tra tutte il trasferimento nell’ex Real Collegio, fino allo scorso anno sede del settore del Festival dedicato al Giappone: la possibilità di usare più sale, chiostri, l’adiacente cortina delle Mura e la piazza antistante il palazzo porterà alla realizzazione di un vero e proprio polo di attività Junior in grado di accrescere lo spirito interattivo di questa sezione, arricchendolo di eventi, proiezioni, anteprime, mostre e manifestazioni in collaborazione con importanti partner.
Novità importanti saranno la creazione, in aggiunta alle altre 5 sezioni già esistenti, di una nuova sezione Movie dedicata alla proiezione di contenuti speciali e anteprime cinematografiche a target “kids”. Non mancherà un importante incremento del settore dedicato all’illustrazione con una mostra dedicata a Guido Scarabottolo, noto illustratore di libri per l’infanzia. Quest’anno l’ingresso a tutta l’area Junior sarà completamente gratuito per adulti e bambini!

Le attrattive, a quanto pare, non mancheranno. Io ci sarò.. e voi?