Depurarsi dallo smog con i broccoli? Uno studio lo dimostra

212I broccoli sono ricchi di minerali come lo iodio, il rame, il selenio, il calcio, il magnesio, lo zolfo, il fosforo e di vitamina C e B1. Si tratta di un ortaggio rimineralizzante, antiossidante, in grado di prevenire molti tumori e di svolgere azione protettiva contro diverse malattie dell’apparato respiratorio. In base a recenti studi condotti dalla Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora, si è scoperto che i broccoli aiutano ad espellere dal corpo alcune sostanze inquinanti presenti nell’aria e dal fumo di sigaretta.

Tale studio clinico ha interessato 291 persone residenti nella provincia di Jiangsu, zona particolarmente inquinata non lontana da Shanghai. Le analisi della durata di 12 settimane, hanno evidenziato come consumare ogni giorno mezza tazza di una bevanda a base di germogli di broccoli produca una valida e duratura escrezione di benzene e acroleina. La bevanda a base di broccoli, ha un alto contenuto di sulforafano, un composto di origine vegetale che possiede importanti proprietà preventive dei tumore negli animali.

Consumare i broccoli aiuta quindi a depurarsi dallo smog, perché contengono il sulforafano, che una volta ingerito stimola l’aumento degli enzimi ad attività antiossidante a livello delle vie aeree superiori, proteggendole dagli effetti dannosi dei radicali liberi contenuti nelle emissioni inquinanti che siamo costretti a respirare ogni giorno.