Calciomercato Catania, colpo Massimo Donati nell’aria

donati-palermoCome il Palermo l’anno scorso, il Catania quest’anno ha intenzione di risalire subito in Serie A, magari ammazzando il campionato: nonostante la retrocessione, infatti, i rossazzurri hanno deciso di non smantellare la squadra (a confermarlo, nella conferenza stampa odierna, l’Amministratore Delegato degli etnei Cosentino, che ha ipotizzato solo poche cessioni, dichiarando: “Abbiamo ceduto Katsetis mentre per Bellusci nessuna offerta tranne un timido sondaggio del Leeds. Spolli? Per me vale 10 milioni di euro. E’ una quotazione di stima visto che Nicolas è un professionista serio in campo e fuori e mai mi ha chiesto di essere ceduto. Per Peruzzi la situazione è diversa nel senso che se arriva una offerta irrinunciabile lo cederemo essendo un calciatore molto quotato. E’ un classe 92 e l’anno scorso piaceva a club inglesi importanti. Rinaudo non possiamo acquistarlo a certe cifre”) e di inserire giocatori di assoluto valore, specialmente per il campionato cadetto.

Così, dopo Calaiò per l’attacco e con l’ipotesi Rosina sempre in auge, potrebbe giungere – proprio a sostituire in linea mediana Rinaudo – Massimo Donati.

Il centrocampista ex Milan, Sampdoria ed Atalanta – reduce da una stagione più che discreta con la casacca dell’Hellas Verona – è stato quest’oggi avvistato all’aereoporto di Fontanarossa (o almeno così dicono diverse fonti online) e così – nonostante le smentite di Cosentino – parrebbe vicino alla firma per i rossazzurri.

L’esperto centrocampista, così, completerebbe il giro della Sicilia: dopo aver vestito la maglia di Messina e Palermo, indosserebbe la casacca della seconda città sicula e proverebbe a riportare in Serie A la compagine dell’Elefante.