Il nuovo album dei Pink Floyd: The endless river

PinkFloydDopo diverse voci, finalmente, arriva la conferma: i Pink Floyd pubblicheranno un nuovo album a ottobre. Si intitola “The endless river” e sarà composto da materiale proveniente dalle registrazioni di “The division bell” l’ultimo disco del gruppo, pubblicato nel 1994.

I brani sono stati registrati dal chitarrista e cantante David Gilmour, dal batterista Nick Mason e dal tastierista Richard Wright, morto di tumore nel settembre del 2008. Il bassista e cantante Roger Waters, che ha lasciato la band nel 1985, non ha partecipato al progetto. Il 7 luglio, anniversario della morte di Syd Barrett, il geniale primo chitarrista della band scomparso nel 2006, gli stessi Pink Floyd hanno confermato la notizia. “È un album di musica ambient e strumentale basato sulle sedute di registrazione di The division bell. Il disco è prodotto da David Gilmour e Phil Manzanera, Martin Glover e Andy Jackson. Ci stiamo lavorando e sveleremo altri dettagli alla fine dell’estate”, hanno scritto i Pink Floyd sul loro sito ufficiale. A rivelare la notizia con un tweet, è stata Polly Samson, scrittrice nonché compagna di David Gilmour. E a consolidare la certezza di questa uscita è la corista Durga McBroom-Hudson che alimenta anche qualche speranza per un possibile tour: “Non so ancora se ci sarà un tour o meno, restate in contatto”. Il batterista Mason si è sempre dichiarato favorevole all’evento “tengo sempre la batteria a portata di mano…“, più difficile convincere Gilmour. Intanto c’è un’altra certezza: il 19 settembre, alla Fabbrica del Vapore di Milano, verrà innaugurata la mostra “The Pink Floyd Exhibition – Their Mortal Remain“.