Calcio: Siena e Padova non iscritte in B, ripartono dai dilettanti!

Siena-Varese dilettantiLa Robur come la Mens Sana, il calcio come il basket: a Siena lo sport è ormai morto! Se la gloriosa società di pallacanestro (8 scudetti negli ultimi 11 anni, con 7 successi consecutivi) si è spenta senza troppo stupore dopo un fallimento preannunciato, il club bianconero di calcio è agonizzato fino a ieri, quando è stata scritta la parola fine sulla centenaria Robur Siena! I dirigenti toscani, infatti, non hanno fatto in tempo ad iscriversi al campionato di Serie B 2014-2015, proprio come il Padova, che era già retrocesso in Lega Pro dopo aver conquistato soltanto 41 punti nell’ultima stagione. La città del Palio era però stata illusa da recenti voci di corridoio, che davano per vicinissimo l’accordo con una proprietà estera.

Il prossimo campionato cadetto perde quindi due pezzi pregiati: entrambe le società saranno costrette a ripartire dalla 4^ divisione di calcio, dalla Serie dilettantistica! I ripescaggi per la Lega Pro saranno resi pubblici a fine luglio, mentre il Varese (vincitore dei play-out contro il Novara) ha depositato l’iscrizione all’ultimo minuto, così come la Reggina, che però era retrocessa sul campo (penultima in classifica). La prossima Serie B potrebbe quindi essere a 21 squadre!