Home Notizie di Calcio e Calciatori

Calciomercato Udinese: la Strama formazione 2014-2015

CONDIVIDI

ScuffetCalciomercato Udinese – Reduce dalla peggiore stagione degli ultimi 5 anni, come reagirà l’Udinese nella Serie A 2014-2015 dopo aver sostituito Guidolin con Stramaccioni? Mentre il patron Pozzo ha comprato la sua quarta squadra di calcio (la Steaua Bucarest, dopo Watford e Granada), alcuni pezzi da 90 hanno definitivamente abbandonato il Friuli, come ogni anno accade: se nessuno avrà nostalgia di Franchone, Mazzarani e Fabinho, così come di Maicosuel (Atl.Mineiro), anche Isla (Juventus), Candreva (Lazio), Barreto (Torino) e soprattutto Cuadrado (Fiorentina) sono a tutti gli effetti degli ex-giocatori dell’Udinese! Strama dovrà anche fare a meno di Pereyra (Juventus) e Basta (Lazio), ceduti in prestito al pari di Sissoko (Granada), Verre (Perugia), Merkel (Grasshopper), Torje (Konyaspor), Vydra (Watford), Aguirre (Empoli) e Marsura (Genoa)! Addii anche per Lazzari (Fiorentina) e Yebda (Granada).

Acquisti – La compagine friulana ha ovviamente effettuato tanti acquisti: dai difensori Mori (Brescia), Bochniewicz (Reggina), Wague (Granada), Neuton (Novara), Armero (Napoli) e Belmonte (svincolato dal Siena) ai centrocampisti Jaadi (Anderlecht), Zapata (Envigado) ed Edenilson Guilherme (Corinthians, ora in prestito al Genoa) fino agli attaccanti Nico Lopez (Roma), Thereau (Chievo) e Beleck (Fiorentina). A Udine, inoltre, è sbarcato il difensore Sorensen (Juventus) nell’operazione-Pereyra. Infine tornano dai prestiti i difensori Alhassan (Latina), Pasquale (Torino), Coda (Livorno) e Faraoni (Watford), i centrocampisti Campos Toro (Un.Espanola) e Riera (Watford) e gli attaccanti Caballero (Watford) e Pasquato (Padova).

Obiettivi – Il primo obiettivo di Stramaccioni sarà quello di migliorare i 44 punti ed il 13° posto dell’anno scorso, quando l’Udinese subì ben 18 sconfitte in campionato vincendo soltanto 3 volte in trasferta! Gli obiettivi di mercato sono invece due; Ivan Piris, difensore ex Roma, è vicinissimo al prestito dal Deportivo Maldonado, che l’anno scorso ha lasciato il 25enne paraguayano in prestito allo Sporting Lisbona. Il presidente Pozzo, inoltre, ha ammesso l’interessamento per Panagiotis Konè, trequartista del Bologna, per il dopo-Pereyra. L’Udinese riparte quindi da 2 soli punti fermi: il giovane portiere Scuffet, che ha detto NO all’Atletico Madrid campione di Spagna (ma è comunque arrivato Karnezis) ed il solito Antonio Di Natale, capocannoniere dell’Udinese anche nello scorso campionato con 17 goal: Totò, però, compirà 37 anni nella nuova Serie A!

Ecco la probabile formazione dell’Udinese 2014-2015:

(4-2-3-1)
Scuffet
Belmonte, Heurtaux, Danilo, Armero (G.Silva)
Allan, Badu
N.Lopez, Thereau, Zielinski (B.Fernnandes)
Di Natale (Muriel)

 

photo credit: Calciomercato24 via photopin cc