Calciomercato Inter: Osvaldo a un passo, si complica l’affare Medel

Osvaldo_dal_1L’Inter avrà presto il nuovo attaccante promesso da Thohir. Già nelle prossime ore, infatti, i nerazzurri definiranno lo scambio di prestiti che porterà Saphir Taider al Southampton Pablo Daniel Osvaldo in quel di Milano. L’affare, insomma, sembra praticamente cosa fatta.

Il momento delle firme sarebbe previsto entro la fine di questa settimana. E, anche nel caso in cui il centrocampista algerino dovesse rifiutare il trasferimento (come già successo con il Rubin), Ausilio avrebbe già pronta la carta di riserva Campagnaro.

Il tutto, peraltro, in attesa che finalmente si muova qualcosa anche sul fronte uscite. Se, infatti, i nerazzurri dovessero riuscire a piazzare presto il colombiano Guarin l’idea è quella di regalare a Mazzarri un altro tassello per il reparto offensivo dell’Inter. Che però, come ormai è chiaro anche al presidente, difficilmente potrà essere il Chicarito Hernandez.

A centrocampo, intanto, dopo l’acquisto di M’Vila, si sta provando a stringere i tempi per l’arrivo di Medel, anche per evitare che sul centrocampista del Cardiff si inseriscano pesantemente Swansea e Galatasaray, entrambe pronte ad approfittare di un tentennamento nerazzurro. Il giocatore, dal canto suo, ha già dato il suo ok al trasferimento in Italia, rifiutando tutte le altre destinazioni prospettategli finora.

Negli States, prima della partita contro il Manchester United, Thohir ha tenuto un lungo vertice con la dirigenza dell’Inter. Vertice durante il quale, come prevedibile, il mercato l’ha fatta da padrone. L’intento, chiaro ormai da tempo, è quello di non effettuare alcuna spesa fuori-budget. I prossimi acquisti, prestiti esclusi, dovranno insomma essere finanziati tramite le cessioni.

I calciatori da piazzare, d’altronde, all’Inter non mancano di certo. Dai giovani MbayeLaxalt Botta, passando per Taider, Kuzmanovic, Schelotto, Silvestre e Campagnaro.  Senza, ovviamente, dimenticare il solito Guarin.