Calciomercato Roma, si fa dura per Carrasco e Darmian

carrascoDopo un avvio scoppiettante, il calciomercato in entrata della Roma è entrato ora in una fase di stallo. La trattativa con il Monaco per Ferreira Carrasco, infatti, somiglia tanto a un vicolo cieco o a una guerra di nervi.

Il club francese potrebbe decidere di non cedere il giocatore, correndo anche il rischio di perderlo a parametro zero fra 12 mesi, visto che l’offerta dei giallorossi, 5 milioni di euro più bonus ammontanti a 500 mila euro, sembra non soddisfare il club del principato.

Dal canto suo la società giallorossa ritiene la propria proposta congrua al valore del giocatore, cui ha offerto un contratto quadriennale a 1,7 milioni a stagione, e non intende fare una nuova proposta al rialzo. Al momento c’è discussione fra gli agenti del calciatore, divisi fra chi vorrebbe che restasse in Francia e chi gradirebbe invece un passaggio in Serie A.

All’eventuale arrivo del belga è legato anche il futuro di Adem Ljajic, mentre difficilmente il club capitolino deciderà di privarsi di Mattia Destro nonostante la corte serrata del Wolfsburg. Si continua a cercare invece un esterno.

Il nome su cui Walter Sabatini continua a lavorare con il Torino è quello di Matteo Darmian, protagonista ai Mondiali in Brasile con l’Italia e in grado di disimpegnarsi sia come cursore destro che come laterale sinistro.

Anche questa trattativa tuttavia si presenta piuttosto complessa e di non facile soluzione. I granata hanno infatti rifiutato recentemente una proposta di 9 milioni di euro dell’Atletico Madrid per il cartellino del giocatore, e sembrano essere al momento piuttosto freddini sull’ipotesi di un prestito con diritto di riscatto.