Home Tempi Postmoderni Animali & Ambiente

Le 7 cause dell’alitosi felina

CONDIVIDI

denti-gattoL’alitosi felina disturbo molto comune nei gatti, è in genere sintomatica di qualche problema di salute presente nel gatto. Solitamente l’alitosi felina, molto frequente nei gatti di età avanzata, è causata dalla presenza di batteri nel cavo orale del gatto, oppure si tratta di un semplice problema gengivale o di carie dentale.

Sarebbe buon uso controllare saltuariamente lo stato di salute della bocca del gatto, o farlo controllare dal veterinario, al fine di accertarsi che tartaro e placca arrechino disturbi. In tal senso, esistono in commercio delle paste o dei cibi creati per allungare la buona salute dei denti del gatto.

L’alito cattivo del micio può essere prevenuto curando l’igiene orale del proprio animale domestico, spazzolando quotidianamente i denti, e facendo rimuovere eventuale placca e tartaro dal medico veterinario di fiducia.
Nel caso in cui all’alitosi sono associati altri sintomi quali per esempio un eccessiva salivazione, gengive infiammate o ingiallite, inappetenza, vomito, inappetenza occorre rivolgersi al veterinario. Risulta fondamentale provvedere in tempo, per evitare l’insorgere di patologie in grado di provocare gravi infezioni che possono anche estendersi al cuore, ai reni, ai polmoni del gatto.

Le 7 cause dell’alitosi felina sono:

– errata alimentazione
– invecchiamento, usura o denti rotti
– parodontite
– corpo estraneo incastrato nei denti
– malattie dermatologiche
– stomatite
– tumori alla bocca

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram