Calciomercato Catania, il punto: in arrivo Basha e Calello, Castro verso l’addio?

basha_dal_1Lavori in corso, in casa Catania. Con la squadra che domani sarà impegnata in amichevole contro l’Al Ain, la dirigenza non si ferma e continua a muoversi sul mercato.

Innanzitutto è stato individuato il tassello mancante per il centrocampo, dopo la partenza di Izco: sarà l’albanese Basha che dovrebbe arrivare in questi giorni dal Torino. Intanto, però, Cosentino ha aggiunto un altro centrocampista argentino al reparto rossazzurro assicurandosi Calello, in arrivo dal Chievo Verona.

Gli stessi veronesi, però, trattano con il Catania anche sul fronte Castro: il ‘Pata’ piace molto alla società clivense che vorrebbe riunirlo con Maxi Lopez e Izco a Verona. I rossazzurri nicchiano, la società vorrebbe ripartire proprio da Castro ma a quanto pare il Chievo è pronto a presentarsi con un’offerta irrinunciabile che cambierebbe e non poco le carte in tavola.

Sempre dal Chievo potrebbe arrivare, in parziale contropartita, il 24enne Dejan Lazarevic. Più difficile che la pedina di scambio sia Alessio Sestu, che a gennaio ha rifiutato la destinazione siciliana.

Capitolo portiere: le possibilità che Frison rimanga il numero 1 del Catania sono sensibilmente aumentate, ma non è ancora certo che il gigante veneziano rimarrà in rossazzurro. Ed è per questo che Cosentino continua a pressare il 35enne del Torino, la cui squalifica per il calcio scommesse scade il prossimo 16 agosto.