L’Italia è al settimo posto al mondo per interventi di chirurgia estetica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:57

clinica_estetica_1La tendenza a correggere vari difetti del corpo tramite interventi di chirurgia estetica, nonostante la crisi economica è in continua ascesa. Secondo lo studio pubblicato dall’ International Society of Aesthetic Plastic Surgery, l’italia si colloca al settimo nella classifica mondiale di interventi di chirurgia e medicina estetica, con ben 375.256 interventi nel 2013, quindi l’1,6% del totale Si tratta di circa 23 milioni di operazioni di chirurgia estetica messi in atto nel 2013, un boom che interessa sopratutto le donne.
In testa alla classifica vi gli Stati Uniti, il Brasile, il Messico, la Germania, la Spagna e la Colombia. Tra gli interventi più richiesti vi sono la liposuzione, la blefaroplastica, il lipofilling, la mastoplastia al seno e la rinoplastica e interventi per le orecchie a ventola.
Di certo il trattamento estetico più effettuato in tutto il mondo è il botulino, con oltre 5 milioni di interventi, seguito dalle punture riempitive perle rughe  del viso. Per quanto riguarda gli interventi chirurgici richiesti dagli uomini, quest’ultimi scelgono sopratutto di rifarsi il naso, oppure ricorrono ad  interventi di botulino, al laser contro la peluria e di ringiovanimento del viso. In generale le operazioni di medicina estetica più gettonate nel nostro paese sono le stesse degli altri paesi, confermando una globalizzazione dei canoni estetici.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!