Arriva nelle case un nuovo “membro” della famiglia: Jibo, l’assistente personale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45

Nel campo della roboJibotica, le invenzioni sono all’ordine del giorno, ma oggi vogliamo parlarvi di Jibo: un piccolo robot dal cuore (quasi) umano, la nuova frontiera in fatto di tecnologia domestica.

È difficile definire cos’è Jibo: non è un semplice robottino, ma un oggetto di tecnologia integrata che potrebbe rivoluzionare la vostra vita e le dinamiche della vostra famiglia.
Quali sono le sue funzioni? È un assistente personale che ricorda i vostri impegni, riconosce i volti di tutti i membri della vostra famiglia e vi accompagna in tutti i momenti importanti, fungendo da fotografo, avatar per conversazioni integrate audio-video e addirittura cantastorie.

Quello che distingue Jibo, però non sono tanto le sue funzionalità, ma il modo di interagire con gli essere umani, di suscitare ed esprimere emozioni. Attraverso un sensore di riconoscimento facciale e una videocamera, Jibo vede; con un microfono a 360°, Jibo ascolta e può sentirvi in qualsiasi punto della stanza; inoltre, Jibo parla e si relaziona con un linguaggio informale e comune. Ma soprattutto impara. Grazie a un algoritmo di intelligenza artificiale che immagazzina le vostre preferenze e si adatta al vostro stile di vita.
Insomma, se non fosse né un robot né “un membro della famiglia”, sarebbe da sposare.