Le virtù benefiche del sole, del mare e della sabbia

Benefici-del-mareL’esposizione ai raggi solari, con le dovute precauzioni e protezioni, risulta essere molto benefica, in quanto stimola la sintesi della preziosa vitamina D, la sostanza che aiuta a fissare il calcio nelle ossa, contribuendo in tal modo a migliorare la salute delle ossa, ma anche dei capelli e della pelle. Inoltre il sole favorisce la produzione di endorfina e seretonina, due sostanze che agiscono sull’umore e fungono da validi atidepressivi naturali.

L’acqua marina risulta essere ricca di sali minerali e proprietà benefiche, e per questo è utilizzata per fare bagni, inalazioni, areosol, nebulizzazioni, per curare l’artrosi, le infiammazioni muscolari e i problemi dell’apparato respiratorio. L’acqua del mare possiede proprietà antimicotiche, antibatteriche, rivitalizzanti e detergenti. Inoltre essendo capace di riattivare la circolazione sanguigna, è indicata per coloro che soffrono di ritenzione idrica.

Anche la sabbia possiede un effetto benefico, in quanto passeggiare sulla sabbia è ideale per scaricare la tensione dagli arti inferiori, riattivare la circolazione, bruciare grassi in eccesso , tonificare e rilassare i muscoli. Inoltre le sabbiature sono molto utili per combattere i dolori articolari e i reumatismi. Risulta fondamentale fare un po’ di jogging sul bagnasciuga, sopratutto al mattino, quando l’aria è ricca di iodio che aiuta il rigeneramento cellulare. Secondo gli esperti respirare profondamente sulla battigia quando il mare è mosso è molto salutare, in quanto le onde liberano numerose particelle di cloruro di sodio, iodio, magnesio e potassio.