Calciomercato Milan: sarà Fernando Torres a sostituire Balotelli?

 

tORRESPartito Mario Balotelli, che è tornato in Inghilterra accasandosi al Liverpool, il Milan è a caccia di un centravanti che lo sostituisca nel reparto offensivo a disposizione di Filippo Inzaghi. L’obiettivo designato da Adriano Galliani è lo spagnolo Fernando Torres. Al Chelsea il ‘Niño’ non ha mai convinto appieno e una sua partenza non è ostacolata dal club londinese, che sarebbe disposto a cederlo anche in prestito, formula che il Milan auspica.

E’, però, il giocatore che pare non convintissimo di vestire il rossonero. Nessun segnale in tal senso è ancora arrivato e il Milan prima di stringere per chiudere l’affare attende di ricevere da Fernando Torres la certezza di avere in squadra un giocatore pienamente convinto della scelta. Una volta avuto questo, l’accordo col Chelsea sembrerebbe solo una formalità.

Mentre sarebbe poi da trovare l’accordo economico con Torres, che al momento guadagna 6 milioni di euro netti l’anno e il Milan non vorrebbe superare i 3 milioni. Ci sarà molto lavoro da fare per Galliani nel convincere il ‘Niño’ a ridimensionare il proprio ingaggio, o quantomeno trovare col Chelsea una soluzione perché ne paghi una parte.

In alternativa a Fernando Torres il Milan avrebbe messo nel mirino l’attaccante del Liverpool Fabio Borini. Il giocatore, secondo quanto affermato dal suo agente Marco De Marchi, sarebbe quanto mai disponibile a vestire il rossonero.

Anche qui la formula del trasferimento sarebbe un aspetto vincolante dell’affare, perché il Milan lo vorrebbe in prestito, mentre i Reds vorrebbero cederlo a titolo definitivo. Altre alternative, seppure meno concrete, sono quelle che portano alla punta del Tottenham Soldado, e ai brasiliani Fred, Jo e Damiao.