13 motivi per usare il Melitoto: migliorare la circolazione ma non solo

melilotus_sulcata_9Il Meliloto o Melilotus officinalis è una erbacea appartenente alla famiglia delle Leguminosae, tipica pianta da foraggio molto usata in ambito erboristico per le sue numerose proprietà benefiche. Dalle sommità fiorite della pianta e dalle sue foglie si ottengono delle preziose sostanze curative.

Il Melitoto è una pianta spontanea molto diffusa in tutta Europa e si caratterizza per avere delle foglie divise in tre foglioline con margine dentato, fiori gialli a forma di grappolo allungato molto odorosi e ricchi di nettare, e frutti simili a piccoli legumi di circa 2/3 mm di colore giallo/ bruno.

Si tratta di una pianta ricca di cumarina, flavoni acido melilotico, tannini, essenza, resina, glucosidi, sapogenine ed amido. In particolare la cumarina risulta efficace sul drenaggio linfatico, processo essenziale per assicurare l’assorbimento dei liquidi presenti negli spazi extracellulari. In condizioni di scarsa circolazione linfatica si verifica un accumulo di liquidi nei tessuti e gonfiore nelle caviglie.

 

Tra i 13 motivi per usare il Melitoto vi sono:

– cura i problemi di circolazione venosa

– proprietà antispasmodiche e sedative

– potente antisettico dell’apparato urinario

– cura precalcolosi e cistiti

– protegge dalle ustioni

– combatte la cellulite

– cura le affezioni oculari

– cura la tromboflebite

– proprietà astringenti

– valido digestivo

– azione antiedemigena

– proprietà diuretiche

– cura insonnia e ansia