Perugia, Capitale Europea della Cultura nel 2019?

perugia_chiesa_di_san_domenicoLa città di Perugia è stata candidata come la Capitale europea della Cultura nel 2019. Secondo quanto afferma il direttore artistico-culturale dell’iniziativa, Arnaldo Colasanti: “Raccontare il territorio attraverso forme artistiche avanzate, dal teatro, alla danza, alla musica, è il concetto su cui si fonda la candidatura a Capitale europea della Cultura nel 2019 di Perugia con i luoghi di Francesco d’Assisi e dell’Umbria”. “Città delle idee, del dialogo, dell’accoglienza. Ecco la candidatura di Perugia 2019 con i luoghi di Francesco d’Assisi e dell’Umbria”. “La nostra candidatura racconta una cultura intesa come policentrica e creativa. E una comunità che risponde alla crisi con le leve dell’accoglienza”.

La bella città umbra ha presentato la propria candidatura con altre sei città e concorerrà con esse al titolo di Capitale della Cultura 2019. Si tratta in realtà di una candidatura plurale, perché vi sono ben 91 centri storici distinti con una propria identità, che si connettono e ricombinano continuamente tra loro. Da qui fino al 2019 la candidatura di Perugia, verrà interpretata come un processo di trasformazione culturale e recupero di attività culturali. Una candidatura che ha assunto dimensione regionale, visto che coinvolgerà le università, i centri di formazione e le associazioni imprenditoriali.

In tale processo di valorizzazione culturale del territorio, secondo quanto dichiara il presidente della Fondazione Perugiassisi Bruno Bracalente, “il nostro approccio prevede che i cittadini non siano spettatori passivi ma protagonisti degli eventi culturali”, “Eventi che siano di cambiamento, che affrontino i problemi sociali più rilevanti”.