Copy in Milan, per valorizzare l’editoria italiana nel mondo

libriIl progetto noto come “Copy in Milan”, è sorto per valorizzazione dell’identità editoriale di Milano, far fronte alla crisi del settore e a lavorare sulle opportunità offerte da Expo. Il progetto “Copy in Milan” è stato realizzato dal Ministero degli Affari Esteri, della Cooperazione Internazionale dalla Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, con la collaborazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e il sostegno di Fondazione Cariplo, Regione Lombardia e Comune di Milano e con il patrocinio di Expo 2015.

Lo scopo è quello di attivare a Milano gli scambi tra l’editoria italiana e le case editrici di tutto il mondo, facendo leva sulle diverse opportunità offerte da Expo. Si vogliono creare nuovi spazi, prodotti e strumenti dedicati all’editoria, per favorire la formazione di nuove e vecchie professioni editoriali e sopratutto accrescere l’interesse attorno al mondo del libro e della lettura.

In tal senso sono stati attivati tre progetti che sono: la mostra “Milan, a place to read”, realizzata con collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; “BooksinItaly.it”, il primo sito ideato per promuovere l’editoria, della lingua e la cultura italiana nel mondo; ed infine uno spazio dedicato al mondo editoriale, sito in via Formentini nel cuore di Brera, che sarà la sede della redazione di BooksinItaly.