Dimagrire con la dieta della soia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37

images (1)La soia o Glycine max, alimento dal gusto simile ai fagioli, possiede un potere nutritivo simile a quello della carne; inoltre, contiene circa 35% di proteine e il 18% di grassi, sopratutto di grassi polinsaturi. La soia è anche un alimento ricco di isoflavoni e fitoestrogeni, che regolano la produzione ormonale corporea.

I fitoestrogeni servono a proteggere gli uomini dal carcinoma della prostata e le donne dal carcinoma della mammella. Gli isoflavoni presenti nella soia, dal canto loro, bloccano gli estrogeni cancerogeni di origine chimica, responsabili di tumori al seno e alleviano le vampate di calore tipiche della menopausa. Altra sostanza benefica che si estrae dalla soia è la lecitina, un emulsionante naturale ricco di fosforo e vitamina A, che impedisce che il colesterolo si depositi sulle pareti delle arterie causando gravi malattie cardiovascolari.

La dieta della soia si basa sul consumo di pietanze a base di soia. La soia è utile perché fornisce acidi grassi essenziali ed è ricca di vitamine e minerali. Da tale alimento si ottengono numerosi prodotti come per esempio: la farina di soia, la salsa di soia, l’olio di soia, il latte di soia, il gelato di soia, biscotti e pane alla soia, il tofu, hamburger e salsicce vegetariane. I germogli di soia sono ottimi da consumare nelle insalate, o per preparare minestre e zuppe, mentre la farina di soia può essere usata per preparare gustose polpette. Infine, secondo recenti studi la soia svolge un importante funzione nel regolare il senso della fame, quindi è indicata per chi vuole perdere peso.