Tu si que vales, con Mara Venier è un successo

imageTu si que vales, alla sua terza puntata, ha conquistato il pubblico televisivo con la presenza di un quarto giudice d’eccezione: Mara Venier. La bravissima conduttrice è sembrata molto a suo agio nel contesto dei talenti allo sbaraglio, mostrando ironia e professionalità e integrandosi perfettamente con i suoi compagni d’avventura.

Tanti i concorrenti che come al solito, che valgano o meno, hanno il loro momento seppur breve di popolarità che quanto meno dà spazio ad un sano divertimento per il pubblico e ad un’obbligata autoironia per gli esibizionisti.

L’altroieri sera abbiamo assistito ad un pot-pourri di esibizioni, dal canoro alla danza, dall’umorismo a varie forme di arte. Federico Parisi, ad esempio, ha dilettato gli appassionati di canto lirico e nonostante i suoi 18 anni interpreta da tenore Smile de La vita è bella. E ancora musica che vale con il francese Xavier Mortimer del Cirque du Soleil. Non manca la danza, delicata con la piccola pattinatrice classica Giada Luppi, sexy con i ballerini Tiwany Lepetitgaland e Gabriele Beddoni, ma anche intrigante con Alessio Bucci, artista circense che si esibisce con un palo, tra lap dance e ginnastica artistica. Ma c’è anche Salvatore Piazza che disegna cartoni animati a tempo di record ed Emanuele Rubellini che sfida Maria con l’origami.

Insomma, anche la terza puntata di Tu si que vales ha superato la dura prova di competizione di Ballando con le stelle che va in onda in contemporanea su Rai Uno. Possiamo dunque dire che… vale l’attenzione dei telespettatori del sabato sera!