L’Iperico, l’erbacea che combatte la depressione

IpericoL’Iperico o Hypericum perforatum, noto come l’Erba di San Giovanni perché raggiunge la massima fioritura verso il 24 giugno, appartiene alla famiglia delle Hypericaceae. Anticamente all’Iperico si attribuivano poteri magici, infatti era nota come l’ erba caccia-diavoli poiché gli si attribuiva la capacità di allontanare gli spiriti maligni e fantasmi, e in occasione della festa di S. Giovanni c’era l’usanza di portare una piantina di iperico insieme alla ruta, l’artemisia e l’aglio al fine di racconta che proteggersi dalle stregonerie.

Tale erbacea cresce in tutta Europa, nei terreni asciutti, nei margini delle strade, nei campi e nelle radure. La pianta si presenta con un fusto eretto e ramificato, le foglie che contengono l’olio essenziale, sono opposte ovali con piccolissime ghiandole simili a forellini. I fiori, dall’odore piacevole, sono di un giallo intenso e se stropicciati colorano la pelle di rosso.

Le parti della pianta che si utilizzano per le preparazioni fitoterapiche sono le foglie e le sommità fiorite. I principi attivi contenuti nell’Iperico sono: ipericina, naftodiandroni, iperforina, tannini, olio essenziale, xantoni, floroglucine e flavonoidi.Si tratta di un vero farmaco naturale utile nel trattamento delle depressioni lievi.

Infatti pare che il preparato fitoterapico di Iperico sia capace di inibire la ricaptazione delle ammine cerebrali e per tale motivo si usa in casi di stati depressivi di lieve gravità. Oltre a regolare il sonno e l’umore, è molto utile per lenire disturbi legati alla stagionalità, all’età o ai cambiamenti ormonali, in quanto accrescere i livelli di serotonina e di conseguenza il buon umore, svolgendo così la stessa funzione di tanti farmaci antidepressivi.

L’ Iperico trova impiego nei casi di:

– stati depressivi di lieve gravità

– trattamento esterno di ferite, bruciature ed ulcerazioni della pelle

– regola il sonno

– ottimo ansiolitico

– azione sedativa

– attività balsamica

– valido antibatterico

– azione antiflogistica

– valido anticatarrale

-azione cicatrizzante

– cura l’invecchiamento cutaneo

– azione emoliente