Dopo il deferimento della Figc, su Twitter Ferrero provoca Thohir

ferrero twitterAncora una volta il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero fa parlare di sé. Il numero uno dei blucerchiati è stato deferito ieri dalla Figc per avere espresso “dichiarazioni offensive e discriminatorie per motivi etnici nei confronti del neo presidente dell’Inter, Erick Thohir”. La vicenda è iniziata il 26 Ottobre quando – durante una intervista a ‘Stadio Sprint’ – Ferrero ha risposto così a una domanda sull’abbandono della carica di Presidente onorario dell’Inter da parte di  Massimo Moratti:  “Glielo avevo detto al mio amico Moratti di cacciare quel filippino”. La battuta fece il giro dei media tanto che anche ‘Striscia la Notizia’ analizzò il caso consegnandogli il tapiro d’oro.

Il presidente allora decise di chiedere pubblicamente scusa al suo collega: “Non volevo mancare di rispetto al signor Thohir, ai dirigenti dell’Inter e alla gente delle Filippine alla quale da sempre mi legano rapporti bellissimi”. Ma, nonostante le scuse, Ferrero torna ad avere un comportamento borderline, stavolta utilizzando il noto social network Twitter. Alla notizia del deferimento, il presidente blucerchiato ha reagito  retweetando un messaggio ironico dell’agenzia di scommesse  ‘PaddyPower Italia’, con tanto di fotomontaggio dove si vede lui che tiene una maglietta bianca con una scritta: “Thohir! Che me la stiri questa?”