Bocciato all’esame di guida, 18enne aggredisce l’istruttore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:16

Bocciato all’esame di guida, 18enne aggredisce l’istruttore – Lo scorso 14 Novembre un quotidiano di Rimini ha riportato una notizia risalente a qualche anno fa. Un diciottenne riminese, dopo essere stato bocciato all’esame pratico di guida, non contento dell’esito della prova, è andato su tutte le furie inveendo sull’istruttore della scuola guida a calci e pugni, fino a rompergli il setto nasale. Il fatto ha avuto luogo nel 2008, quando il ragazzo responsabile della brutta azione iniziava a sperimentare la guida di un’auto. Pare che la prova pratica, diversamente da quella teorica, non fosse andata granché bene e che addirittura il principiante stesse per andare a sbattere contro un palo. L’anziano titolare della locale Motorizzazione quindi lo aveva bocciato, invitandolo a ritornare per sostenere un nuovo esame. Evidentemente l’esaminando non ha mandato giù i rimbrotti dell’istruttore durante il viaggio di ritorno dalla prova. Una volta rientrati, lo studente ha atteso che il funzionario scendesse dall’auto e lo ha aggredito con violenza, avventandosi furiosamente sul pover’uomo, malmenandolo con calci e pugni e fratturandogli il naso.

La vicenda è stata resa nota a seguito della pronuncia da parte del Tribunale di Rimini circa la colpevolezza del delinquente, che è stato condannato a sei mesi di reclusione e al risarcimento della parte lesa.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!