Afghanistan, mamma come in Kill Bill: le uccidono il figlio e lei si vendica coi Talebani

downloadAfghanistan – Il portale di notizie Khaama Press di oggi ha riportato la notizia proveniente da Kabul secondo cui una donna afghana, Reza Gul, ha vendicato la morte di suo figlio uccidendo almeno 25 talebani e ferendone altri cinque. La donna aveva assistito inerme all’uccisione del figlio, un ufficiale di polizia della provincia occidentale di Farah, da parte di un commando di insorti. L’agente guidava un gruppo di colleghi nel check-point di un villaggio di Farah, quando è stato ucciso da un gruppo di fanatici integralisti.

Così la madre del poliziotto, decisa a vendicare la morte del figlio, dopo essersi armata si è fatta accompagnare dalla figlia e dalla nuora ed ha iniziato uno scontro a fuoco durato sette ore in cui sono rimasti uccisi venticinque membri del commando di terroristi.

L’avvenimento ricorda il celebre film Kill Bill, scritto e diretto dal regista Quentin Tarantino dove Uma Thurman, nei panni di Beatrix Kiddo, uccide i sicari che hanno massacrato due sposi durante la celebrazione del loro matrimonio, il figlio che quest’ultima portava in grembo e gli invitati alle nozze.

Riguardo alla vicenda i talebani non si sono pronunciati, ma il portavoce del ministero dell’Interno, Sidiq Siddiqi, ha affermato: “L’impegno armato di donne contro i talebani è simbolico di una rivoluzione di grandi dimensioni e di una rivolta pubblica contro questo gruppo”.

A questa madre orgogliosa e impavida vanno il mio cordoglio per la perdita del figlio e, nella stessa misura, la mia compartecipazione emotiva al gesto, la mia approvazione e la mia stima!