Il premier Renzi in visita a Catania: “Se riparte il sud, riparte l’Italia”. Scontri in piazza

122710416-bba8ec40-c99f-4357-8a89-b2b8f6738be4Il premier Renzi in visita a Catania-La visita di oggi del capo del governo Matteo Renzi, accompagnato dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Graziano Delrio, a Catania ha un sottotesto forte: bisogna ripartire da eccellenze come l’incubatore d’impresa Working Capital di Telecom Italia e la 3Sun, l’azienda catanese specializzata nel settore della produzione di pannelli fotovoltaici, per livellare le differenze economiche tra Nord e Sud e per contrastare il dato fornito oggi dall’Istat ovvero che la Sicilia è la regione che ha battuto il record di disoccupazione in Italia.

Il Premier inoltre ha aggiunto che non bisogna interpretare negativamente i dati che parlano di una disoccupazione ai massimi storici in quanto molte persone solo da poco tempo si sono iscritte nelle liste di collocamento e in più si è verificato un aumento sensibile dell’occupazione.

Nonostante le contestazioni che lo hanno accolto all’entrata del Palazzo degli Elefanti, il Premier ha ribadito che saranno i contestatori a stancarsi prima di quanto non lo facciano loro (Renzi e il suo entourage), in quanto rimarranno sempre in prima linea per le comunità locali. Renzi ha parlato anche della questione dei lavoratori di Termini Imerese, sottolineando come sia interesse del governo stesso trovare una mediazione utile sia a loro che ai lavoratori stessi.

Per quanto riguarda gli scontri, qui di seguito vi proponiamo un video al riguardo, ripreso dai colleghi di Sudpress.