Natale 2014: 10 milioni di italiani in partenza

Natale download2014 – Per le prossime festività natalizie poco più di 10 milioni di italiani (il 21%) si metteranno in viaggio per trascorrere le vacanze fuori porta, l’un per cento in più rispetto allo scorso anno. Aumenta a 622 euro la spesa media pro capite prevista, il 3% in più dei 601 euro dell’anno scorso.

Si prevede che il 74% degli italiani non uscirà dal Paese, solo il 6% partirà verso destinazioni all’estero. Il 31% degli italiani trascorrerà le vacanze a casa di parenti o di amici (all’insegna del risparmio!), il 23% per cento in albergo, il 21% in case in affitto e Bed and Breakfast ed un esiguo 9% villeggerà in campeggi o agriturismi.

Le mete più ambite saranno le città d’arte, a discapito delle località di montagna che quest’anno registrano un calo di turisti a causa della scarsa neve.

Ma nonostante un lieve aumento della spesa media per viaggiatore, Confesercenti conferma che la situazione del turismo in Italia non è facile, “con il peso fiscale che grava sui clienti e che crea situazioni sempre più evidenti di svantaggio competitivo con gli altri Paesi”.

L’aumento dell’Iva − superiore di 1,5 punti alla media europea −, e le tasse di soggiorno pesano sulla concorrenza con altri Paesi come la Spagna, la Grecia e la Francia in cui si registra un flusso turistico in aumento.