Home Spettacolo Gossip

Sony, hacker svelano conversazioni top secret fra i manager

CONDIVIDI

jlm-stars-hollywood-signSony– La notizia sta sconvolgendo lo showbiz americano perché svela molti retroscena di Hollywood che sicuramente avranno tante ripercussioni nel mondo dello spettacolo. Sono state svelate infatti delle conversazioni tra alcuni manager della Sony che mostrano come alcuni vip, vedi Angelina Jolie definita “una viziata senza talento” o Tom Cruise “troppo commerciale, siano mal sopportati ma non si limitano all’ambito cinematografico perché toccano anche altri argomenti, offendendo con commenti razzisti il presidente americano Obama.

Inoltre dalle loro parole si percepisce anche un machismo evidente che li spinge anche a commenti molto maschilisti verso altre figure dello spettacolo. Sono stati anche resi pubblici i salari di ogni star, oltre che loro informazioni private, e i vari pseudonimi con i quali prenotavano stanze negli alberghi o tavoli ai ristoranti, per non essere trovati dai vari paparazzi. Questi hacker si autodefiniscono “Guardians of Peace”, i guardiani della pace, e si pensa che siano vicini al regime dittatoriale della Corea del Nord. A questa debacle economica e di reputazione, i manager della Sony hanno preferito rispondere con delle scuse affermando che quelle email contenevano solo delle “battute di spirito”,seguite dal silenzio e dalla tattica del contrattacco usando il “denial of service”,dove si rendono inutilizzabili i canali di sharing, contro i siti che permettono la visione dei film rubati dai pirati.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram