Coldiretti: quest’anno il Natale si festeggia a tavola

Pranzo Natale

 

Quanto spenderanno quest’anno gli italiani per preparare i pranzi e le cene di Natale e Capodanno? A fare i calcoli è stata la Coldiretti che ha stimato una spesa complessiva di 4,5 miliardi di euro. Una cifra importante, messa in risalto nell’indagine “Il Natale sulle tavole degli italiani”, che mostra come, quest’anno, i nostri connazionali abbiano scelto di destinare la parte più corposa del loro budget proprio alla spesa alimentare.

Per allestire le tavole in festa, gli italiani interpellati dalla Coldiretti spenderanno, infatti, il 35% del loro bilancio familiare (era il 25% l’anno scorso), mentre meno soldi verranno investiti per comprare i tradizionali regali. Se nel 2013, gli italiani avevano scelto di spendere il 40% del “tesoretto” domestico in cadeaux per amici e parenti, quest’anno la stima si ridimensionerà sensibilmente riducendosi al 25%.

Ma tornando al cibo, gli italiani porteranno in tavola soprattutto prodotti nostrani: il 69% opterà, infatti, per il Made in Italy, il 27% sceglierà prodotti locali o a chilometro zero e il 10% premierà quelli biologici. Il 17% degli interpellati si orienterà, invece, sulle offerte più convenienti.

Non solo: stando all’indagine di Coldiretti/Ixè, quest’anno la preparazione del tradizionale pranzo di Natale impegnerà mediamente le mamme e le nonne d’Italia (ma forse anche i papà e i fratelli) per 3,5 ore. E nelle tavole dei connazionali non mancherà di certo il panettone, scelto dall’89% degli intervistati, contro il 77% che preferirà, invece, il pandoro. A “spopolare” sarà anche lo spumante con cui brinderà l’89% degli italiani, staccando nettamente il 14% che preferirà sorseggiare, invece, lo champagne. Il tradizionale menù natalizio contemplerà, inoltre, le lenticchie e l’uvetta passa, che verranno portate a tavola dal 78% degli italiani, accompagnando il cotechino e lo zampone, che verranno consumati da 72 connazionali su 100.