Il caso misteriso di Amy l’aliena

amyLa vicenda di Amy l’aliena inizia nel 1993 quando il ‘Weekly World News’ pubblicò la notizia relativa all’atterraggio nel 1987 di un disco volante negli Stati Uniti, dal quale vennero estratti quattro umanoidi di cui una bambina aliena ancora in vita. A quanto pare la piccola neonata aliena venne adottata dal governo americano e presto si diffusero in rete delle foto della presunta aliena.

In merito a tale misteriosa vicenda, l’ufologo Pablo Ayo ha analizzato la foto di Amy rilevando come l’incubatrice che si vede sia reale e che più in assoluto sia impossibile dubitare del fotorealismo dell’immagine, in quanto risalente alla fine degli anni ’80, quando ancora non esistevano delle tecnologie come ‘photoshop’ in grado di modificare l’immagine. Successivamente sempre il giornale ‘Weekly World News’ rese pubblica un’altra sconvolgente notizia secondo cui l’esercito americano era stato contattato degli extraterrestri perché volevano di far ritornare Amy al suo pianeta, ma i militari si rifiutarono di farlo per non traumatizzare la piccola ormai umanizzata.

Se tali notizie fossero vere e confutate, Amy l’aliena oggi avrebbe circa 26 anni, un quoziente intellettivo molto alto e le sue conoscenze potrebbero essere utilizzate come “armi” al servizio dei poteri segreti degli Stati Uniti.