La proposta di Adiconsum: più bonus e più defiscalizzazioni

Bonus 80 euro

 

Il presidente nazionale di Adiconsum, Pietro Giordano, ha pronta una ricetta che, a suo giudizio, potrebbe ridare vigore all’economia interna, rilanciando produzione, occupazione e consumi.

“I dati diffusi dall’Istat di un aumento dei redditi e dei risparmi delle famiglie italiane, nel terzo trimestre del 2014 – ha dichiarato – sono senz’altro da collegare al bonus fiscale degli 80 euroOra è necessario proseguire su questa strada, ampliando innanzitutto la platea degli aventi diritto al bonus, andando oltre alla riduzione dell’Irpef e introducendo anche alcune misure di defiscalizzazione per l’acquisto di alcuni beni e servizi”.

L’idea di Giordano è quella di applicare la detrazione fiscale del 19% prevista per gli interessi sui mutui delle prime case anche ad altre specifiche situazioni come l’acquisto di automobili, di elettrodomestici o di arredamentiLa proposta ha ormai valide basi anche legislative per la previsione di detrazioni per gli ecoincentivi sul risparmio energetico, le ristrutturazioni, il bonus arredi”, ha chiosato il presidente di Adiconsum. Che ha concluso: “La ripresa dei consumi che ne deriverebbe consentirebbe di compensare i minori introiti fiscali con i maggiori introiti Iva ma, soprattutto, consentirebbe il recupero della produzione e contribuirebbe alla tutela e allo sviluppo dei livelli di occupazione“.