Ultim’ora terremoto Bologna: registrata nuova scossa alle 4:00 di questa mattina sabato 24 Gennaio 2015

Ultim’ora terreTerremoto-oggi-venerd-23-Gennaio-2015-Emilia-Romagnamoto Bologna – Dopo le ultime tre scosse registrate in Emilia nella giornata di ieri, particolarmente nei comuni bolognesi di Camugnano e Castiglione di Pepoli e di Vernio, nel pistoiese – la prima intorno alle ore 11:00, la seconda  alle 12:00, di magnitudo 3.4 e la terza alle quindici -, nelle primissime ore di questa mattina sabato 24 Gennaio 2015, intorno alle 4:00 ,  la terra ha sussultato ancora, questa volta nella zona del Chianti.

Lo sciame sismico non accenna a cessare. I sismologi avevano già avvertito che la terra potrebbe continuare a tremare per alcuni giorni anche se, di norma, l’entità delle scosse dovrebbe andare via via sempre più scemando. Ma il portavoce del Centro nazionale terremoti dell’Istituto di Geofisica, Alberto Michelini, ha avvisato, contrariamente a quanto si auspica, che potrebbero verificarsi oscillazioni anche più vigorose delle precedenti, attestando che in casi come questi non si possono fornire dati certi.

Ieri, in otto comuni del Bolognese i sindaci avevano ordinato la chiusura degli edifici scolastici, affinché venissero effettuati i sopralluoghi per gli accertamenti del caso.

L’assessore regionale dell’Emilia-Romagna alla Difesa del suolo, Paola Gazzolo, e il direttore dell’Agenzia regionale di Protezione civile Maurizio Mainetti, a seguito dello sciame, si erano subito recati sull’Appennino tosco-emiliano per valutare la situazione insieme ai primi cittadini dei comuni della zona.

Per fortuna non si segnalano danni a persone o cose.