‘Too Early, too Late. Middle East and Modernity’ in mostra alla Pinacoteca Nazionale di Bologna

mostraFino al prossimo 12 aprile, presso la Pinacoteca nazionale di Bologna , ha luogo un importante mostra sull’arte mediorientale dal titolo ‘Too Early, too Late. Middle East and Modernity‘. Nella rassegna sono esposte ben 100 opere di 60 artisti, provenienti dalle più importanti collezioni private italiane, che mettono a confronto la cultura mediorientale con la modernità occidentale.

La mostra ‘Too Early, Too Late. Middle East and Modernity’ allestita negli spazi della Pinacoteca si occuperà anche dell’incontro tra il mondo occidentale e quello musulmano, a partire dallo sbarco di Napoleone Bonaparte in Egitto nel 1789.

Il titolo della mostra si riferisce al film documentario del 1982 di Jean-Marie Straub e Danièle Huillet sull’Egitto, intitolato ‘Trop tôt, trop tard‘, che verrà proiettato durante la mostra. Marco Scotini, curatore della mostra, ha dichiarato: “Nonostante la conclamata globalizzazione, non è possibile avere la pretesa di mostrare la realtà degli “altri”. Si tratterebbe di un’attitudine ancora colonialista oppure orientalista, o per come si voglia chiamarla. Tutte le mie indagini sull’Est Europa e, adesso, sul Medio Oriente non sono altro che verifiche, messe in discussione, dubbi sul nostro punto di vista. L’intento è quello di interrogare le modalità con cui la scena artistica e la cultura visuale mediorientale rileggono oggi il rapporto con la modernità”.