The Voice of Italy: si riparte dalla Blind Audition

10968560_1003048839708522_5512911393117837063_n

Ha preso il via The Voice, l’unico talent che premia solo il talento, ovvero la voce.

Un format televisivo che vede sfidarsi tanti talenti che vengono scelti solo per la loro voce. I coach chiamati a giudicarli, infatti, sono girati di spalle e non riescono a vedere chi hanno davanti. Confermati i giudici della scorsa edizione: Piero Pelù, Nomi e J-Ax. Grande novità della terza edizione, la presenza del team FACH, i Facchinetti (padre e figlio), chiamati a sostituire Raffaella Carrà impegnata in un altro talent Forte Forte Forte. Un decisione vincente visto l’andazzo della serata. Perchè le frecciatine tra J-Ax e dj Francesco, ex Capitano uncino, non sono mancate. Alcune davvero taglienti. “Lo sai cos’è il disco di platino Fra? E’ quello che ti danno quando vendi tanti dischi…”. E Facchinetti risponde “Veramente con il capitano ne ho venduti un milione…”

Ma veniamo alla gara. La prima puntata è partita alla grande, tante le sorprese. Prima fra tutte, la partecipazione di una cantante famosa in passato: direttamente dal duo Paola e Chiara, diventa concorrente di The Voice 2015 Chiara Iezzi, tra lo stupore generale dei coach e l’imbarazzo di Pelù e Noemi per non essersi girati.

Altra novità, lo straordinario talento del giovanissimo Raffaele Esposito, diciott’anni, napoletano che ha stupito i coach cantando un suo inedito in inglese. Una canzone che ha una meraviglia, tanto che J-Ax si è alzato dicendo: “Dopo averti sentito cantare, mi alzo e ti lascio la mia poltrona”. E in effetti….

Altra chicca la performance di Angelo Bilonzolo che più che cantare ha letteralmente imitato Piero Pelù. La domanda è lecita: avrà sbagliato programma.

Questa, in sintesi, la serata. Tantissimi talenti provenienti dalla Sicilia. Da sottolineare la straordinaria performance di Alessandra Salerno che interpreta la straordinaria Creep con uno strumento molto particolare. E’ un tripudio.

Ecco i primi concorrenti che hanno passato il turno delle Blind Audition:

Amelia Villano (team Noemi)

Fabio Curto (team Fach.)

Raffaele Esposito (tema Ax)

Mariangela De Santis (team Pelù)

Clelia Granata (team Fach.)

Alessandra Salerno (team Pelù)

Chiara Iezzi (team Ax)

Natalie Coppola (team Ax)

Nicole Manenti (team Noemi)

Alberto Slitti (team Fach.)

Thomas Cheval (team Noemi)

Giuseppe Boscaglia (team Ax)